Accedi al sito Accedi al menu
Master Mixology con Luca Picchi

#news 12 settembre 2014

Master Mixology con Luca Picchi

Il bartender del Caffè Rivoire di Firenze è il prossimo ospite dei seminari Campari Academy e racconta le sue sperimentazioni nella miscelazione, reinterpretando un grande classico italiano: il Negroni.

Un racconto inedito sull’origine del Negroni e sulle variazioni dello storico cocktail tra passato, presente e futuro della miscelazione: questo il tema affrontato da Luca Picchi nel prossimo seminario, il 20 ottobre in Campari Academy.

Ogni drink ha la sua storia e attraversa uomini, epoche e sapori identificando i costumi e la cultura del tempo. Dall’origine dell’aperitivo, alla nascita del Negroni, il celebre Americano alla maniera del Conte Negroni, creato tra il 1919 e il 1920 dal barman Fosco Scarselli, Picchi illustra l’evoluzione dell’arte del bere miscelato fino ad oggi.

Tra storia e ricette, si indagheranno le differenti tipologie di prodotti e le nuove variazioni dei grandi drink classici, oggi riscoperti e sempre attuali.
Come creare nuovi cocktail originali, partendo dalla ricetta del Negroni?
Vi aspettiamo al seminario per conoscere tutti i segreti!

Scopri di più: www.campariacademy.it/la-storia-del-negroni/
TORNA A #news

CONTATTI

mail [email protected]

telefono 026225278

Hai l'età; per bere legalmente
bevande alcoliche?

Attendi, stiamo elaborando la tua richiesta

Campari Academy Campari Academy

Grazie per esserti iscritto. Riceverai una email il riepilogo
della tua iscrizione al corso.
ATTENZIONE: Controlla la cartella SPAM e verifica di aver inserito nella tua rubrica l'indirizzo email [email protected]

Se entro 24 ore non dovessi ricevere nessuna email contattaci a questi recapiti
[email protected]
026225278

CONDIVIDI CON UN AMICO

Inserisci l'indirizzo e-mail della persona alla quale vuoi inviare la segnalazione e i tuoi commenti.
A recapitare il messaggio ci pensiamo noi!

 
(*) Campi obbligatori

OGNI COCKTAIL
RACCONTA UNA STORIA
ISPIRATI A QUELLA SENZA TEMPO TRA
CAMPARI E IL CINEMA

PARTECIPA