Accedi al sito Accedi al menu
CINZANO VERMOUTH: 260 ANNI DI STORIA ITALIANA

#brandculture 11 gennaio 2019

CINZANO VERMOUTH: 260 ANNI DI STORIA ITALIANA

Consistente e liquoroso, il Vermouth aromatizzato alle erbe e fiori alpini che simboleggia l’eccellenza italiana.

Tradizione e innovazione si incontrano nel Vermouth del marchio Cinzano, un prodotto che ancora oggi incontra le esigenze dei bartender e le ultime tendenze in fatto di miscelazione. Scopri la storia del Vermouth che ha preso parte nella realizzazione di cocktail iconici come l’Americano e il Negroni.

Nella patria del Vermouth nasce un’icona italiana che racchiude ben tre secoli di passione per la qualità e ricerca del gusto, il Cinzano. Il vino aromatizzato sotto il marchio che lo consacra ad essere uno degli alcolici italiani più conosciuti al mondo, inizia la sua storia nella confetteria della famiglia Cinzano nel 1757, tra i due fratelli Carlo Stefano e Giovanni Giacomo. La fiorente attività di produzione e vendita in città, gestita dal primo, e le coltivazioni di frutta e di viti, tenuta dal secondo, portano la loro bottega, situata al centro della frenesia torinese, a diventare una delle aziende a conduzione familiare di maggior successo e fornitore ufficiale della corte Sabauda.

Mettendo da parte la confetteria per concentrarsi principalmente sul vermouth, Cinzano, sviluppa la propria strategia di comunicazione in linea con l’estetica della Belle Époque. Le pubblicità in alcuni dei più importanti mezzi di comunicazione, diventano i principali strumenti per collaborare con i più brillanti artisti, permettendo al marchio di evolversi al passo con la cultura dell’epoca.

Dopo aver introdotto l’iconico logo rosso e blu nel 1925 e superato i bombardamenti bellici, Cinzano conquista la scena mediatica italiana arrivando a coniare il termine “Cin Cin”, entrato nel gergo del vocabolario italiano grazie alla celebre pubblicità con Rita Pavone che canta “Cin cin c’innamoriamo”.

Anche in seguito all’unione del Gruppo Campari nel 1999, Cinzano continua a rappresentare l’eccellenza italiana nel mondo grazie anche al procedimento rimasto fino a oggi molto simile a quello artigianale della sua invenzione. Il processo consiste inizialmente nel macerare in grandi vasche erbe, spezie, scorze e fiori, per poi aggiungere il vino, un Moscato di Canelli, o almeno così vuole la ricetta originaria. Infine, alla bevanda viene aggiunto zucchero e alcol per ottenere un prodotto più rotondo e sostanzioso. 

In tre secoli la formula del vermouth è sempre rimasta segreta e tramandata di padre in figlio. Oggi il ruolo chiave di preservare l’originalità della formula è tramandata a una sola persona, il master blender herbalist, Bruno Malavasi: colui che seleziona, dosa e combina le erbe aromatiche alla base della magica infusione.

Cinzano Vermouth Rosso 1757: È il vermouth rosso di qualità superiore che incontra le esigenze dei bartender e le ultime tendenze in fatto di miscelazione.
Cinzano Vermouth Bianco 1757: È perfetto on the rocks e come sweet touch nei cocktail per il suo gusto intenso e fruttato che lascia spazio a sentori di spezie.
Cinzano Vermouth Dry 1757: Le note di erbe e spezie, armonizzate da sentori di frutta e moscato, incontrano il gusto fortemente alcolico, con profumi mediterranei

Cocktail proposti: Manhattan, Negroni

TORNA A #brandculture

CONTATTI

mail [email protected]

telefono 026225278

Hai l'età per bere legalmente
bevande alcoliche?

Attendi, stiamo elaborando la tua richiesta

Campari Academy Campari Academy

Grazie per esserti iscritto. Riceverai una email il riepilogo
della tua iscrizione al corso.
ATTENZIONE: Controlla la cartella SPAM e verifica di aver inserito nella tua rubrica l'indirizzo email [email protected]

Se entro 24 ore non dovessi ricevere nessuna email contattaci a questi recapiti
[email protected]
026225278

CONDIVIDI CON UN AMICO

Inserisci l'indirizzo e-mail della persona alla quale vuoi inviare la segnalazione e i tuoi commenti.
A recapitare il messaggio ci pensiamo noi!

 
(*) Campi obbligatori