Accedi al sito Accedi al menu
Il locale che ha inventato il rito dell'aperitivo: il Camparino, storia di un successo

#barhistory 31 marzo 2014

Il locale che ha inventato il rito dell'aperitivo: il Camparino, storia di un successo

Un luogo unico nel cuore di Milano, il primo locale associato ad un brand, capace di ricordare in tutto il mondo i valori della città e il culto dell'aperitivo italiano.

IL CAMPARINO: LA NASCITA DI UN MITO

Il Camparino di Milano viene inaugurato nel 1915, sotto la guida di Gaspare Campari. Il locale rivoluzionerà il modo di bere, grazie alle innovazioni messe in atto nella gestione del bar: dallo scantinato un impianto idraulico garantiva un flusso continuo di seltz ghiacciato fino al bancone di mescita e permetteva di offrire drink sempre freschi. La vera intuizione però fu quella di modificare le abitudini e creare una nuova moda, proponendo un liquore bitter, fino a quel momento utilizzato come digestivo, nel momento che precede la cena, lanciando la moda dell’aperitivo.
Il locale divenne meta e ritrovo di personaggi illustri, artisti, musicisti e politici dell’epoca. Era il preferito di Verdi e Toscanini quando erano di ritorno dal teatro La Scala.
Oggi il Camparino vuole essere il luogo privilegiato per chi desidera immergersi nell’atmosfera del mondo Campari sempre con uno sguardo al futuro, ma nel rispetto delle origini che hanno costruito la notorietà del marchio. Uno spazio aperto a nuove ritualità, con un carattere fortemente cosmopolita.
La sua storia e la sua attività continuano attualmente sotto la gestione di Orlando Chiari e Teresa Miani, rispettivamente genero e figlia di Guglielmo Miani, il sarto pugliese approdato a Milano nel 1922, che con grande passione ne acquisì la gestione negli anni’60.
La reinterpretazione in chiave moderna della celebre insegna del locale è firmata invece dal maestro Ugo Nespolo, uno degli artisti più sorprendenti del panorama italiano. In ogni lavoro di Nespolo per Campari c'è la storia della cultura del marchio, si ritrovano insieme tradizione e innovazione che sono l’anima stessa dello storico Camparino.

Fonte: www.camparino.it
TORNA A #barhistory

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

CONTATTI

mail info@campariacademy.it

telefono 026225278

Hai l'età per bere legalmente
bevande alcoliche?

Attendi, stiamo elaborando la tua richiesta

Campari Academy Campari Academy

Grazie per esserti iscritto. Riceverai una email il riepilogo
della tua iscrizione al corso.
ATTENZIONE: Controlla la cartella SPAM e verifica di aver inserito nella tua rubrica l'indirizzo email info@campariacademy.it

Se entro 24 ore non dovessi ricevere nessuna email contattaci a questi recapiti
info@campariacademy.it
026225278

CONDIVIDI CON UN AMICO

Inserisci l'indirizzo e-mail della persona alla quale vuoi inviare la segnalazione e i tuoi commenti.
A recapitare il messaggio ci pensiamo noi!

 
(*) Campi obbligatori